Come ridurre pdf online

ridurre-dimensione-file-pdf-ecco-come-fare-588x336

Sempre più spesso, nella compilazione di form online ai quali dobbiamo allegare necessariamente dei documenti, ci viene richiesto di rimanere entro certe dimensioni, pena l’impossibilità di caricare ciò che abbiamo bisogno di inviare. Considerando poi che il più delle volte questi file sono dei pdf, la domanda che sorge spontanea a tutti è: come ridurre pdf mantenendo la qualità dei vari fogli presenti al suo interno? Cerchiamo quindi di scoprire quali sono le migliori soluzioni per ridurre un pdf in breve tempo e soprattutto nel migliore dei modi.

Uno degli strumenti più comodi degli ultimi tempi per ridurre pdf è senza dubbio SmallPDF, un tool completamente online semplice da utilizzare e comodissimo anche quando non utilizziamo il nostro solito pc poiché non è necessario scaricare nessun file. Con SmallPDF tutto quello che sarà necessario fare altro non è che selezionare il pdf da ridurre cliccando sulla voce “Scegli File”, attendere qualche istante che il sito lo carichi e lo riduca e poi cliccare su “Scarica il file” che effettuerà il download del pdf ridotto pronto per essere utilizzato.

Chi desidera invece una soluzione da utilizzare anche se offline con un software sempre presente sul proprio pc, il consiglio è quello di scaricare Free PDF Compressor, ultima versione gratuita di un software che è poi diventato completamente a pagamento ma che ancora gira in maniera ottimale su tutte le versioni Windows più recenti ed è particolarmente indicato per coloro che devono ridurre pdf prettamente testuali.

Una volta effettuato il download di Free PDF Compressor, estrarre dalla cartella zip il programma in una cartella di propria scelta o, se più comodo, direttamente sul desktop. A questo punto, avviato il software che non necessita di installazione, cliccare su “Load…” per selezionare e caricare il pdf da ridurre, spuntare la voce “Flate” e scegliere se comprimere in “Default” (compressione media con tempi ragionevoli), “Fastest” (massima velocità ma compressione bassa) oppure “Maximum” (tempi più lunghi ma compressione massima). Una volta stabilito qual è il parametro ideale per le proprie esigenze, cliccare su “Compress” , selezionare destinazione e nome del nuovo pdf, cliccare su “Salva” ed attendere che il file venga ridotto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *